Governance di Sostenibilità

Lottomatica ha rafforzato il percorso orientato all’integrazione della sostenibilità in tutte le dimensioni aziendali, assicurando il controllo sulla strategia ESG e sul relativo piano con una governance distribuita tra gli stakeholder interni interessati.  

La governance di sostenibilità si articola su 4 livelli organizzativi: il Consiglio di Amministrazione, il Comitato endoconsiliare ESG, il Comitato operativo manageriale ESG e le direzioni maggiormente coinvolte sugli specifici temi di sostenibilità. A questi si aggiunge la figura dell’ESG Officer, con responsabilità di coordinamento e presidio dell’implementazione delle attività del Piano di Sostenibilità. 


Consiglio di amministrazione


a cui è assegnata la responsabilità di approvare la strategia ESG, la Dichiarazione Non Finanziaria annuale del Gruppo e la relativa pubblicazione. 


Comitato endoconsiliare ESG


con ruolo di supporto istruttorio, propositivo e consultivo al Consiglio di Amministrazione in materia di sostenibilità, con particolare riferimento all’evoluzione dei trend e all’adeguatezza delle direttrici strategiche individuate. Riferisce al Consiglio di Amministrazione almeno una volta all’anno, o quando richiesto dal CdA stesso. 


Comitato operativo manageriale ESG


incaricato dello sviluppo della strategia ESG, del Piano di Sostenibilità e dei relativi programmi, della definizione degli obiettivi ESG e del monitoraggio dei relativi KPI. Si coordina con il Comitato endoconsiliare ESG e ne fanno parte i responsabili delle direzioni: ESG Office; Human Resources, Organization & PSS; Finance, Administration & Control; Corporate & Legal Affairs; External Relations & Communications. 

 

Direzioni e funzioni


maggiormente coinvolte sugli specifici temi ESG, con presidi dedicati che hanno il compito di supportare l’implementazione dei programmi, il monitoraggio e la rappresentazione degli impegni di sostenibilità.